Trattamento anticellulite Roma

Curare la Cellulite con le onde d’urto

La cellulite (Panniculopatia Edemato Fibro Sclerotica) rappresenta uno dei problemi estetici più frequenti nelle donne. È considerata una vera e propria patologia che comporta l’aumento di tessuto adiposo sottocutaneo e la comparsa di buchetti irregolari sulla pelle che appare “a buccia d’arancia”. La cellulite è infatti un problema che accomuna circa il 90 % delle donne. Si localizza prevalentemente a livello dei fianchi, dei glutei, delle cosce, del ginocchio e dell’addome.

Tra gli elettromedicali utilizzati in fisioterapia otteniamo risultati eccezionali nel trattamento anticellulite con le onde d’urto.

Le cause
della cellulite

La causa principale della cellulite è una degenerazione della microcircolazione dell’ipoderma (il tessuto adiposo sottocutaneo)  con conseguente alterazione delle sue normali funzioni metaboliche. Infatti gli adipociti (cellule adipose) fungono da riserva energetica per l’organismo: i grassi vengono utilizzati come “combustili” attraverso la lipolisi. Una microcircolazione sanguigna e/o linfatica alterata compromette il processo di lipolisi con conseguente ritenzione idrica e aumento di volume delle cellule adipose.

Come agiscono
le onde d’urto sulla cellulite?

In fisioterapia l’onda d’urto viene utilizzata per curare numerose patologie tendinee ed ossee. Infatti l’onda meccanica sviluppa all’interno del tessuto sottoposto a trattamento un processo di angiogenesi, ovvero la formazione di nuovi vasi sanguigni. Apportando sangue nei tessuti sottoposti a trattamento si attivano i processi antinfiammatori e biostimolanti (azione rigenerativa).

In medicina estetica si sfrutta la capacità della terapia con onde d’urto di sviluppare angiogenesi per migliorare la microcircolazione del tessuto adiposo sottocutaneo.

Un trattamento eccezionale

Il trattamento della cellulite con onde d’urto è un trattamento eccellente poiché:

  1. l’onda meccanica  migliora la microcircolazione dell’ipoderma attraverso l’angiogenesi
  2. a livello cutaneo stimola la produzione di collagene ed elastina: si riduce la “buccia d’arancia”, la pelle appare da subito più liscia ed elastica 
  3. favorisce la lipolisi con conseguente riduzione del grasso localizzato.
Onde d'urto cellulite

Quali onde d’urto vengono utilizzate per il trattamento della cellulite?

Per il trattamento della cellulite utilizziamo le onde d’urto radiali. L’onda d’urto radiale è generata da un manipolo a forma di pistola all’interno del quale c’è un proiettile d’acciaio che  viene “sparato” mediante aria compressa (a 4-5 bar di pressione) contro un trasduttore metallico posto come tappo della pistola: la collisione tra il proiettile ed il tappo metallico genera un’onda meccanica che si diffonde radialmente nel tessuto trattato.

Nei centri di fisioterapia Fisiosport Roma disponiamo delle onde d’urto radiali della Storz Medical, leader assoluto nella produzione di dispositivi per la terapia con onde d’urto.

Quante sedute di trattamento?

Il ciclo prevede 8-10 sedute con frequenza di 1-2 sedute alla settimana.
Sarà possibile vedere grandi miglioramenti già con sole 4 sedute.

Il trattamento anticellulite con onde d’urto può essere associato a sedute di radiofrequenza medica e linfodrenaggio manuale. Lo sport ed una sana alimentazione contribuiranno a ridurre ulteriormente l’inestetismi della cellulite.

Domande e risposte frequenti sul trattamento anticellulite a Roma

La cellulite è una vera e propria patologia, chiamata in gergo medico Pannicolopatia Edemato Fibro Sclerotica, che colpisce prevalentemente le donne e che si manifesta con un inestetismo a livello cutaneo, “la pelle a buccia d’arancia”, ovvero la comparsa di buchini più o meno profondi.

La cellulite è dovuta ad una degenerazione della microcircolazione del tessuto sottocutaneo con conseguente un’alterazione del metabolismo che determina un aumento di volume delle cellule adipose e una ritenzione idrica negli spazi intercellulari.

Il trattamento più efficace contro la cellulite sono le onde d’urto. L’onda meccanica generata dall’onda d’urto stimola nel tessuto sottoposto a trattamento la formazione di nuovi vasi sanguigni (angiogenesi). L’angiogenesi migliora la microcircolazione nelle pazienti affette da cellulite. Inoltre l’onda d’urto stimola la produzione di collagene ed elastina riducendo la pelle a “buccia d’arancia”, e stimola la lipolisi riducendo le adiposità localizzate.

Per eliminare la ritenzione idrica è possibile fare trattamenti quali il linfodrenaggio manuale (Vodder è il metodo più conosciuto), il massaggio circolatorio e la pressoterapia che riducono il gonfiore e favoriscono il deflusso dei liquidi in eccesso. La radiofrequenza corpo e le onde d’urto sono trattamenti di medicina estetica non invasiva che riducono la cellulite e la ritenzione idrica. È importante correggere quelle abitudini quotidiane poco salutari che favoriscono la ritenzione idrica: cibi troppo salati, l’alcool, il fumo, la sedentarietà.

Per eliminare la cellulite sulle gambe è importante: seguire una sana alimentazione, eliminando cibi grassi, limitando l’uso del sale ed eliminando bibite gassate ed alcool; bere tanta acqua; fare attività fisica costantemente; eliminare il fumo; eliminare dal proprio guardaroba abiti stretti; sottoporsi periodicamente a massaggi per migliorare la circolazione; sottoporsi a trattamenti anticellulite quali le onde d’urto e la radiofrequenza corpo.

DOVE EFFETTUARE IL TRATTAMENTO ANTICELLULITE?

Centro Fisioterapia
Roma San Giovanni

Via Appia Nuova, 5
06/37895739

Centro Fisioterapia
Roma Montesacro

Via Mugello, 68
06/86296393

Prenota una visita

    SEDE DI INTERESSE