Via Roberto Malatesta, 12 – Tel. 06/296169

Piazza Alessandria, 24 – Tel. 06/85866340

Via Appia Nuova, 5 Tel. 06/37895739

Via Mugello, 68 – Tel. 06/86296393

La figura del Fisioterapista e differenze con Osteopata e Fisiatra

novembre 19, 2020

La figura del Fisioterapista e differenze con Osteopata e Fisiatra

Definizione di Fisioterapista

Chi è il Fisioterapista? Nel Decreto Ministeriale 741/94 è individuato il profilo del fisioterapista:

“Il fisioterapista e’ l’operatore sanitario, in possesso del diploma di Laurea o titolo equipollente, che svolge in via autonoma, o in collaborazione con altre figure sanitarie,  gli interventi di prevenzionecura e riabilitazione nelle aree della motricita’, delle funzioni corticali superiori, e di quelle  viscerali conseguenti ad eventi patologici, a varia eziologia, congenita od acquisita.”

Per svolgere la professione del Fisioterapista bisogna essere in possesso di una Laurea in Fisioterapia. Si stima che per ogni fisioterapista abilitato ce ne siano due abusivi. L’abusivismo in Fisioterapia è una problema preoccupante poiché viene messa a rischio la salute di numerosi cittadini.

Cosa fa il Fisioterapista?

Il fisioterapista non fa solo trattamenti riabilitativi e massaggi, ma si occupa anche di prevenzione, e di migliorare le performance motorie in ambito sportivo.

Il fisioterapista:

  • elabora il programma riabilitativo volto al superamento di un deficit funzionale del paziente
  • pratica autonomamente attività terapeutica utilizzando terapie fisiche, tecniche manuali e massoterapia
  • propone l’adozione di protesi ed ausili, ne addestra all’uso e ne verifica l’efficacia
  • verifica l’efficacia del piano riabilitativo proposto

Il fisioterapista può lavorare in diversi ambiti:

  • Fisioterapia muscoloscheletrica: per il trattamento delle problematiche a carico del sistema muscolo-scheletrico e di quelle del sistema nervoso periferico che possono presentarsi in associazione alle prime
  • Fisioterapia sportiva: per la prevenzione, diagnosi, cura e riabilitazione degli atleti
  • Riabilitazione neurologica: per il recupero funzionale di pazienti con malattie del sistema nervoso centrale; è importante attuare strategie volte ad utilizzare al meglio le capacità funzionali residue.
  • Riabilitazione cardio-respiratoria: per la prevenzione, valutazione e trattamento delle disfunzioni cardio-respiratorie acute e croniche
  • Riabilitazione perineale: per curare o ridurre i sintomi causati dalla disfunzione del pavimento pelvico
  • Riabilitazione linfatica: per favorire il drenaggio dell’edema, sintomo di una insufficienza linfatica
  • Fisioterapia dermato-funzionale: è una nuova branca della Fisioterapia  che approccia agli inestetismi cutanei non più come un solo difetto estetico ma come delle vere e proprie patologie del derma.

Qual è la differenza tra fisioterapista e fisiatra?

Il fisiatra è un Medico che ha conseguito una specializzazione in Medicina della Riabilitazione. È quindi uno specialista che si occupa di tutte le patologie che possono causare disabilità motorie. Il ruolo del fisiatra è quello di stabilire una diagnosi e di prescrivere un trattamento riabilitativo adeguato.

Il fisioterapista non è un medico, ma un professionista sanitario che si occupa di prevenire, curare e riabilitare i pazienti affetti da disturbi dell’apparato muscolo-scheletrico e delle sue funzioni motorie.

Il fisioterapista svolge la propria professione in maniera autonoma, o in collaborazione con altre figure sanitarie tra cui il fisiatra.

Qual è la differenza tra fisioterapista ed osteopata?

Premessa: in Italia la figura dell’osteopata è stata riconosciuta solo da pochissimo tempo con la legge 3/2018 (Legge Lorenzin) ed ancora non è stato stabilito un percorso di formazione universitario per tale professione sanitaria.

L’osteopatia (chiamata anche medicina osteopatica) è una disciplina terapeutica  di tipo olistico che si basa sulla capacità intrinseca del corpo umano di autoguarire. L’osteopata si avvale di una serie di tecniche manuali (manipolazione osteopatica) per ottimizzare le capacità di autoguarigione del corpo umano.

L’osteopata lavora esclusivamente con le proprie mani, il fisioterapista utilizza manipolazioni, massaggi, elettromedicali (tecarterapia, ipertermia, laserterapia ad alta potenza, ultrasuoni a freddo, onde d’urto, elettroterapia, magnetoterapia) ed esercizi terapeutici.

Solitamente gli osteopati sono fisioterapisti o medici che hanno effettuato un percorso di studi di 5-6 anni per prendere il Diploma in Osteopatia.

Cerchi un fisioterapista a Roma?

Nei Centri di Fisioterapia Fisiosport Roma troverai fisioterapisti specializzati nella riabilitazione della spalla, nella riabilitazione del ginocchio e nella cura del mal di schiena.

Rieducazione motoria
About Centro Fisioterapia Fisiosport Roma
Fisiosport Roma è una realtà dinamica, giovane ed accogliente, specializzata nel campo della fisioterapia e della riabilitazione. I risultati del nostro successo sono frutto dell’unione delle migliori tecniche di terapia manuale abbinate all’uso di elettromedicali all’avanguardia quali tecarterapia, ipertermia, laser ad alta potenza, onde d’urto e crioultrasuoni.
Prenota una visita